Calendario manifestazioni

castello degli acaia Attività culturali e manifestazioni  

La biblioteca dei ragazzi


HANSEL E GRETEL
NEL CASTELLO DELLE FIABE
Un percorso all’interno di una fiabe verso tante fiabe…

Copertina del libro - particolare
“Hansel e Gretel nel castello delle fiabe”
è realizzato in collaborazione con la Torre delle Favole
 un progetto del Comune di Lumezzane (BS) - Assessorato alla Cultura
Ideazione di Sonia Mangoni e Laura Staffoni - Allestimento Amici dell’Arte Lumezzane

Volantino in pdf

Galleria fotografica


“C’era una volta una notte inquieta; nella notte, un bosco buio; vicino al bosco, una casetta misera. Nella casetta nessuno riusciva a prendere sonno: si rigiravano nei letti Hansel e Gretel, il papà e la seconda mamma. La colpa era della pancia vuota; erano tutti a pancia vuota quella sera, come la sera prima, e la sera prima ancora e ancora.”

Ogni volta che si apre un libro si entra con la fantasia nelle storie che si stanno leggendo, a volte però la fantasia diventa realtà ed ecco allora che la fiaba di Hansel e Gretel diventa vera, ma così vera che si entra proprio nel bosco, luogo di gioco, di esplorazione, di nuovi incontri, ma anche luogo di smarrimento, poi si tocca la dolce casa della strega e si prova la paura di venire chiusi in gabbia...

“
Hansel e Gretel nel castello delle fiabe” è un percorso espositivo all’interno della celebre fiaba interpretata da Nicoletta Costa, una delle illustratrici italiane più note e più amate dai bambini. Si tratta di un viaggio emozionale dentro la fiaba tra illustrazione e scenografia per raccontare visualmente la storia dei fratelli Grimm.

FOSSANO
15 settembre - 14 ottobre 2009
Castello degli Acaia

Ingresso libero

 

Clicca qui!  Introduzione

Clicca qui! Attività per le scuole

Clicca qui! Bibliografie

Clicca qui! Orari

Clicca qui! Nati per leggere


Torna all'inizio

Le attività della biblioteca iniziano quest’anno con un evento rivolto ai più piccoli. Si voleva ricominciare offrendo qualcosa di speciale, qualcosa da ricordare durante tutto l’anno scolastico e così abbiamo pensato ad una fiaba, un racconto da leggere, ascoltare, vedere o da rileggere, riascoltare, rivedere. Il fortunato incontro con La torre delle Favole di Lumezzane (Brescia), che da anni lavora sul tema delle fiabe, ci ha permesso di dare corpo ad un’idea.

E così dal 15 settembre al 14 ottobre 2009 la Biblioteca Civica di Fossano ospiterà nella sala seminterrata del Castello degli Acaia un percorso espositivo all’interno di una celebre fiaba “Hansel e Gretel” interpretata da Nicoletta Costa, una delle illustratrici italiane più note e più amate dai bambini. Si tratta di un viaggio emozionale dentro la fiaba tra illustrazione e scenografia per raccontare visualmente la storia dei fratelli Grimm. Il percorso, ora diventato una mostra itinerante, come già accennato, è stato realizzato dal Comune di Lumezzane (Brescia) su illustrazioni e scenografie di Nicoletta Costa.

I piccoli visitatori entreranno nella fiaba attraverso il bosco, luogo di gioco, di esplorazione, di nuovi incontri, ma anche luogo di smarrimento, per arrivare fino alla dolcissima casa della strega. Un passaggio obbligato nella gabbia condurrà al lieto fine della storia.

I disegni di Nicoletta Costa creano una reale interazione dello spettatore con lo spazio scenico, ambienti e personaggi prendono infatti vita per immergere il visitatore negli ambienti evocati dalla fiaba, ovvero in un fantastico mondo animato.

Quella di Hansel e Gretel è una fiaba speciale dove non ci sono interventi magici ma ognuno è artefice del proprio destino. Dice Giusi Quarenghi: “In questa fiaba non si diventa re, principi, principesse; si resta fratelli, fratelli e sorelle. Per salvarsi e vincere non servono magie, talismani, sortilegi; basta non perdersi come fratelli, rimanere fratelli e sorelle, ricorrere alla complicità, ai segreti, alle furbizie tesoro dei legami fraterni. I genitori muoiono, se ne vanno, abbandonano, più o meno deliberatamente; tra le generazioni i rapporti possono essere ambigui e ingannatori; tra piccoli (i piccoli del mondo: bambini, animali, derelitti) essere, farsi fratelli, fratelli e sorelle, salva. Non è bello raccontarlo ai bambini, a chi è bambino ora, a chi bambino è stato?” Nella fiaba si affronta la paura, tante paure, quella dell’abbandono, della solitudine, della povertà, del buio, della strega… e ogni lettore, grande o piccolo, nel corso dell’itinerario espositivo rivivrà un suo piccolo brivido, anche sé le illustrazioni di Nicoletta Costa infondono serenità e gioia. Dice l’illustratrice: “Proprio non riesco a trasmettere paura con le mie storie e le mie illustrazioni, c'è ironia c'è un gran senso di sicurezza, proprio non riesco a far paura… Una volta un bambino, quando gli ho chiesto cosa gli piaceva di più dei miei libri ha risposto: “Mi fanno sentire molto tranquillo!”.

Il percorso sarà completato dalle tavole originali realizzate da Nicoletta Costa per il libro “Hansel e Gretel”, pubblicato dall’editore Nuages con i testi di Giusi Quarenghi da Grimm.

Le visite da parte delle classi sono possibili solo su prenotazione (Biblioteca Civica – Sala Ragazzi 0172.61976).

Galleria fotografica

 

 

 

 

 

 


Torna all'inizio! 


Il percorso guidato verrà realizzato con la narrazione della fiaba e al termine sarà possibile effettuare altre attività a seconda dell’età dei visitatori.

Asilo nido
Il percorso sarà occasione di scoperta e di gioco attraverso il racconto dell’accompagnatore; al termine, seduti in un angolo morbido, si potrà viaggiare di fiaba in fiaba attraverso le parole dei libri e le grandi immagini proiettate sullo schermo.

Scuola dell’infanzia e primo ciclo della scuola primaria
Al termine del percorso, comodamente sistemati nel luogo del lieto fine, dopo un esame delle sensazioni provate nel corso del viaggio all’interno di una fiaba, si partirà verso altre destinazioni narrative: si potranno infatti leggere e “guardare” su un grande schermo altre fiabe oppure, a scelta degli insegnanti, effettuare un viaggio per immagini per conoscere  Nicoletta Costa attraverso i suoi personaggi: da Giulio Coniglio alla Nuvola Olga e alla luna Giovanna, da Benny a maestro Lupo, da Teodora la strega pasticciona all’albero vanitoso passando attraverso tutte le figure che caratterizzano l’originale tratto dell’illustratrice e entrando nelle piccole storie di tutti i giorni che stimolano nei bambini la fiducia in se stessi e nella vita.

Secondo ciclo della scuola primaria
Il percorso si concluderà con uno degli interventi previsti nell’ambito dell’attività “Un’ora da fiaba” (si veda la scheda a pag. 8); si ritiene che il passaggio nell’installazione possa essere utile anche per i più grandi per immergersi nel mondo della fiaba, analizzandone i tempi e la struttura e immaginando i possibili diversi sviluppi fino ad arrivare al rovesciamento del racconto. Un momento divertente di ascolto e di costruzione di una storia.

Il percorso scenico sarà completato da piccole esposizioni di libri a tema: “Hansel e Gretel nei libri della biblioteca”, “Fiabe, fiabe e ancora fiabe”, “Andiamo per il bosco...”, “La casetta di marzapane e altre specialità – bambini in cucina”, “I bambini smarriti”, ogni tema verrà completato da una bibliografia.

Alle classi prenotate verrà fornito del materiale didattico.

Galleria fotografica

 

 



 

 

 

 

 

 

 


Torna all'inizio


...un libro tira l'altro...

Ecco alcune proposte di lettura suggerite dal libro di Nicoletta Costa e Giusi Quarenghi oggetto della mostra e delle attività: dai libri di Nicoletta Costa (una piccola selezione!) a quelli di fiabe, dai volumi su boschi e foreste a quelli di cucina senza dimenticare le storie di "bambini smarriti".

Le bibliografie sono particolarmente indirizzate ai bambini più piccoli, i "nati per leggere" veri fruitori dell'attività, con l'eccezione de "I bambini smarriti" rivolta ai giovani lettori.

Per scoprire le bibliografie cliccare sul bambino

clicca qui Il magico mondo di Nicoletta Costa

Clicca qui!C’era una volta... e una volta ancora e poi ancora un’altra
Libri per vivere nel mondo delle fiabe

Clicca qui! Andiamo per il bosco...
Libri per scoprire tutte le stagioni della vita del bosco

Clicca qui! La casetta di marzapane e altre specialità…
Libri per cucinare streghe e fate, cipolle e patate, budini e torte meringate...

Clicca qui! Bambini smarriti

Galleria fotografica


Torna all'inizio


13 settembre - 14 ottobre 2009
Ingresso libero

L’esposizione è aperta al pubblico la domenica
dalle 15 alle 18 in occasione delle visite al Castello degli Acaia nell’ambito della rassegna “Castelli Aperti”

Apertura su prenotazione per le scuole
con le seguenti modalità:

Y   Chi: un gruppo classe asilo nido, scuola dell’infanzia, primo e secondo  ciclo della scuola primaria  di Fossano, Cervere, Genola, Montanera, Salmour, Sant’Albano Stura e Trinità e di altri Comuni al di fuori dell’Unione del Fossanese (in base alle disponibilità)

É   Come: prenotazione obbligatoria al n. 0172.61976 dal 7 settembre 2009 (dal 15 settembre per le scuole dei comuni non appartenenti all’Unione del Fossanese)

H   Dove: Sala seminterrata del Castello degli Acaia - Fossano

¦   Quando: dal 15 settembre al 14 ottobre 2009; gli incontri/visita potranno essere realizzati dal lunedì al venerdì alle ore 8,30 e alle ore 10,30; è possibile effettuare la visita anche il martedì e il giovedì alle ore 14,30/15, sempre su prenotazione

     La durata è di 1 ora e 30 minuti circa

Informazioni: tel. 0172.61976
e-mail:
lucia.brusa@biblioteche.reteunitaria.piemonte.it

 

 


Scopri tutte le attività relative al Progetto (ma per saperne ancora di più, vieni a trovarci in Biblioteca!)Il percorso espositivo rientra nelle attività previste nell’ambito del Progetto Nati per Leggere Piemonte il cui scopo è di promuovere la lettura ad alta voce ai bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 6 anni, per offrire loro adeguate occasioni di sviluppo affettivo e cognitivo.
Il Progetto è realizzato in molte Biblioteche del Sistema fossanese e vive grazie anche al contributo della Compagnia di San Paolo.
Le attività nell’ambito dell’iniziativa prevedono laboratori di lettura ad alta voce rivolti ai bambini e alle loro famiglie, incontri di lettura riservati alle scolaresche, promozione della lettura tramite dotazioni librarie presso ambulatori pediatrici, consultori, asili nido, creazione di spazi nelle biblioteche e il dono di un libro ai nuovi “nati per leggere”, un libro da leggere a casa e da conservare come ricordo del primo incontro con la biblioteca, quel posto forse un po’ magico dove le parole raccontano, coccolano, fanno stare bene.

Il progetto è sostenuto dalla
Vai al sito della Compagnia di San Paolo


“Hansel e Gretel nel castello delle fiabe” è realizzato in collaborazione con la Torre delle Favole - un progetto del Comune di Lumezzane (BS) - Assessorato alla Cultura
Ideazione di Sonia Mangoni e Laura Staffoni - Allestimento Amici dell’Arte Lumezzane

Torna all'inizio, se vuoi... Ciao ciao!!!




Calendario manifestazioni

  La biblioteca dei ragazzi

inizio pagina